La velocità di un sito web rientra tra i fattori che i motori di ricerca utilizzano per valutare un sito web, in questo articolo andremo a scoprire come rendere un sito performante e perché è così importante avere un sito veloce.

Una delle domande più frequenti di chi non lavoro nel settore costruzioni siti web ma ne desidera uno è “perché è così importante lavorare sulla velocità di un sito? “. Una domanda che è molto frequente e che ha una risposta ben chiara. In questo articolo andremo a scoprire nel dettaglio perché avere un sito web veloce è un vantaggio per te e ti aiuteremo anche a capire come renderlo più veloce con tutte le operazioni necessarie, come migliorare le immagini di un sito, che dovrai applicare.

Posizionamento sui motori di ricerca

I motori di ricerca, come saprai, tendono a dare una valutazione ad ogni sito web. La valutazione di un sito si basa su una serie di fattori diversi che la vanno ad influenzare. La velocità di un sito professionale rientra tra questi fattori. I motori di ricerca come Google tendono a valutare la velocità di caricamento di un sito web e più un sito sarà performante e più sarà alta la valutazione che riusciremo ad ottenere. La conseguenza di una valutazione alta è riuscire ad apparire tra i primi risultati di ricerca nelle SERP ciò vuol dire avere maggiore visibilità e quindi più utenti che possono trasformarsi in possibili clienti, ed alla fine un maggiore guadagno per noi. Come puoi vedere tutto è strettamente collegato e tutto alla fine porta ad un nostro vantaggio.

Si tendono ad abbandonare i siti lenti

Anche tu l’avrai fatto un milione di volte, di fronte ad un sito web che carica lentamente avrai scelto di chiudere la pagina e cercare la tua informazione o il tuo prodotto altrove. Se il tuo sito online è lento, carica molto piano a rimetterci sarai solamente tu perché gli utenti scapperanno e probabilmente non torneranno. Se offrirai loro invece un’esperienza di navigazione piacevole e dei caricamenti di pagine veloci allora l’utente resterà e nella maggior parte dei casi tornerà ad affidarsi a te per altre informazioni o altri prodotti. Tieni a mente che uno studio inglese ha stabilito che il 67% degli utenti abbandona l’acquisto di un prodotto se un sito si presenta troppo lento, mentre uno studio realizzato da Google ha dimostrato che mezzo secondo di ritardo nel caricamento equivale ad una perdita del 20% di traffico, invece un secondo di ritardo fa perdere 11% di pagine viste per ogni visita. Come puoi vedere cifre allarmanti che coinvolgono te, il tuo sito web ed il tuo business.

Aumentano le pagine viste

Più un sito è performante più è amato dagli utenti, ciò vuol dire che crescerà anche il numero di pagine visto da uno stesso utente. Un navigatore digitale che approda sul tuo sito web se trova un sito performante e che fornisce informazioni o prodotti interessanti sarà spinto a visitare il resto del sito e di conseguenza salirà il numero di pagine viste per singolo utente. Anche questa operazione influenza positivamente il nostro posizionamento per i motori di ricerca.

E allora come possiamo rispondere alla domanda perché avere un sito veloce?

La risposta perciò alla domanda perché è bene avere un sito veloce è la seguente, con un sito web veloce riuscirai ad offrire ai tuoi utenti un’esperienza di navigazione piacevole, di conseguenza i motori di ricerca ti premieranno e tu salirai tra i primi risultati di ricerca e tutto questo porterà nuovi clienti e più guadagni per te.

Quale il giusto tempo di velocità che si deve ottenere?

Secondo molti il giusto caricamento di una pagina o di un sito web non dovrebbe essere superiore ai 2 secondi, secondo quanto affermato da John Mueller di Google il massimo è di 3 secondi è quanto gli utenti sono disposti ad attendere per il caricamento per un sito web. Il dato e la percentuale che andiamo ad indentificare quando un sito viene abbandonato a causa del lento caricamento è chiamato bounce rate ed è appunto il quantitativo di utenti che hanno abbandonato il sito web ancora prima che la pagina fosse caricata e vista.

Come ottenere però un sito online veloce?

L’altra domanda che ci si pone subito dopo aver capito perché è così importante avere un sito performante è come possiamo farlo? Ci sono una serie di azioni che possiamo realizzare e che ci permettono di migliorare la qualità del nostro sito. Andiamo perciò nei prossimi paragrafi a capire come fare.

Fai un’attenta analisi

La prima cosa da fare in questi casi è eseguire un’attenta analisi per capire quanto è lento il nostro sito e dove è maggiormente lento. Le motivazioni di un sito lento possono essere le più differenti ad esempio eccessivi banner pubblicitari, immagini e file multimediali troppo pesanti, problemi interni. Quindi è importante fare un’analisi della velocità ma anche sfruttare GTmetrix ad esempio che ti permette di capire dove è lento il tuo sito web e come puoi risolvere.

Esegui dei cambiamenti

Ora dovrai eseguire dei cambiamenti che ti permettano di migliorare il tuo sito web. I cambiamenti che dovrai attuare dipendono dai risultati delle analisi effettuate sul sito. In genere è possibile rendere un sito più veloce ottimizzando tutti i file multimediali, riducendo i banner pubblicitari, scegliere un tema leggero e non sovraccaricare il sito di plugin non necessari. Ogni sito ha le sue caratteristiche e in base a quelle riuscirai a migliorarlo e renderlo perfetto.